Amadeus Adriatic Orchestra

L’Associazione Mozart Italia sede di Trieste attiva dal dicembre 2011 ha da sempre tenuto in particolare considerazione i giovani musicisti, invitando spesso promettenti interpreti, anche giovanissimi, a esibirsi all’interno dell’attività concertistica promossa dall’Associazione e collaborando con istituzioni prestigiose, didattiche ed educative. Tra tutte, ad esempio, il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico e il Luther College (Iowa-USA).
Vale a questo punto menzionare l’International Music Festival of the Adriatic (IMFA), che dal 2013 e annualmente si rivolge allo studio della musica cameristica e contemporanea e all’approfondimento interpretativo-concertistico, indirizzato a giovani pianisti, cantanti, compositori e archi, iniziativa che vede la stretta collaborazione tra AMITS e il sopracitato Luther College.
Tra gli obiettivi ambiziosi della nostra associazione vi è la costituzione di un’orchestra giovanile, composta da giovani d’età compresa tra i 13 e i 28 anni, obiettivo che si è realizzato con il concerto d’esordio nel dicembre 2015 al MIB-Trieste.
Lo scopo è offrire un’opportunità anche professionale a giovani studenti e diplomati/diplomandi unendo il piacere di far musica e costruirsi un’ esperienza orchestrale forte e continuativa. L’ensemble orchestrale diretto dal M° Stefano Sacher è stato denominato “Amadeus Adriatic Orchestra – Orchestra giovanile del Friuli Venezia Giulia”. Sono quattro le linee-guida scelte per caratterizzare l’attività dell’orchestra:

  • repertorio sinfonico e orchestrale e, per Ensemble, da camera;
  • repertorio concertistico per strumento/i e orchestra, collaborando con giovani concertistici e con interpreti “in carriera”;
  • progetti sinfonico-corale, coinvolgendo realtà corali della nostra Regione, così ricca di storia e attività corali e, dove, il repertorio lo richieda, giovani cantanti, segnalati dalle classi di Canto dei Conservatori Tartini e Tomadini;
  • commissione ed esecuzioni a compositori della nostra Regione di una pagina orchestrale “per orchestra giovanile” con l’intento di ampliare un repertorio che non presenta molti lavori per tale compagine.

Dopo i concerti d’esordio tra la fine del 2105 e il 2016 a Trieste, Farra d’Isonzo, Udine, Monfalcone e Rovereto, dal 4 aprile 2017 si inaugura la serie delle stagioni di concerti che, grazie al sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, hanno luogo in altre località della nostra Regione, oltre che a Isola d’Istria, Rovereto e Salisburgo. Con replica a Trieste la Orchestra Giovanile ha suonato e suona regolarmente a Udine, Sacile, Monfalcone, Muggia, Duino Aurisina, Gradisca, Aquileia, Staranzano, Turriaco, Pagnacco, Porcia.